Eliminare il menopon gallinae

Non vi spaventate, è solo il suo nome scientifico ma in realtà stiamo parlando del pidocchio pollino. Quei pidocchi che attaccano specificamente le galline. Nel periodo estivo con l’aumentare del caldo arrivano nei pollai e se non abbiamo le armi giuste, possono essere molto insidiosi e difficili da erradicare. Ma come possiamo aliminare i pidocchi delle galline? Prima conosciamo questo indesiderato ospite.

Provenienza del pidocchio pollino

Il concetto di pidocchi pollinici (pidocchi) è generalmente usato per nominare insetti dell’ordine Mallofagi; È particolarmente imparentato con la specie Menopon gallinae, dal nucleo della famiglia Menoponidae. L’ordine Malofagi comprende circa 2500 specie di epizoi parassiti.

Come infestano le galline

Il pidocchio melopon gallinae (o pidocchio bianco) depone le uova sulle piume dell’animale, formando grappoli. Si inserisce nelle parti più calde della gallina dove lei non arriva con il becco. Questi parassiti non sono particolarmente pericolosi, tuttavia provocano, con il movimento costante, un enorme prurito. Hanno la possibilità di raggiungere l’uomo e provocare prurito ed episodi allergici, tuttavia si eliminano facilmente con l’acqua.

Capire se le galline sono infestate

Non è sempre facile rilevare la presenza di parassiti esterni, ma possiamo avere un indizio che la nostra gallina è infestata se c’è una diminuzione della deposizione delle uova, non apprezziamo una crescita normale, se applicabile, c’è assottigliamento e persino mortalità nei casi più gravi. Visivamente è possibile rilevare i pidocchi.

Sono apprezzati come una sorta di chicchi di riso in movimento. Inoltre, le uova sono solitamente raggruppate alla base delle piume. Se avete capito che c’è una infestazione in atto, la domanda è, come eliminarli?

Eliminare i pidocchi definitivamente

Eliminarli definitivamente è molto difficili ma con i prodotti adeguati, possiamo tenerli a bada almeno fino alla fine della stagione estiva. Di solito con l’arrivo del freddo non si presentano. Se rileviamo questi parassiti e ci chiediamo come combattere i pidocchi in una gallina, la risposta sta nell’applicare uno specifico prodotto antiparassitario, come la permetrina. Di solito è richiesta più di un’applicazione. Sono commercializzati sia in liquido che in polvere. Dovrebbe essere dato indossando guanti.

Prodotti antiparassitari

Teniamo il pollaio pulito

Inoltre, è consigliabile disinfettare il pollaio in profondità. I pidocchi non possono vivere nell’ambiente ma un ambiente pulito ci aiuta a controllare la comparsa di altri parassiti che potrebbero avere conseguenze negative in un momento in cui la gallina è indebolita. E’ molto importante prevenire.

E’ meglio prevenire

La pulizia in primis ma anche la scelta dei materiali del pollaio è importante. Il legno è molto caldo ed accogliente ma purtroppo attira i menopon gallinae. Per cui se vuoi tenere le tue galline più sane possibile, anche se non è la soluzione più economica,

personalmente consiglio un pollaio di plastica o di metallo. In commercio esistono dei pollai fantastici realizzati in questi materiali. Inoltre possiedono tutte le comodità per le nostre adorate galline. E tu che soluzioni addotti contro i pidocchi? Ti aspetto nei commenti.

Pollaio in plastica o metallo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.