Fantastica gallina moroseta

La gallina moroseta è uno di quei avicoli che fa onore ampiamente al nome del nostro blog, Galline razze strane. Si, anche se faticate a crederlo, qulle che vedete in foto non sono dei peluche, ma una coppia di splendide galline moroseta. Le moroseta, tra l’altro, fanno parte delle razze di galline che noi alleviamo.

Moroseta galline uniche

La Moroseta è una razza di pollo ornamentale famosa e allevata a livello internazionale, originaria del continente asiatico. È una razza esclusiva del pianeta per 2 proprietà eccezionali che la rendono inconfondibile: la pelle nera e il piumaggio setoso, cioè setoso, simile alla vista e al tatto del pelo dei mammiferi. I principi precisi della razza sono sconosciuti, sebbene vari autori e storici, tra cui Marco Polo, lo abbiano affermato nei loro scritti.

È un pollo minuscolo e leggero, con 5 dita anzichè 3 o 4, e anche un pennacchio sulla testa e zampe piumate. La razza è allevata in molte varietà di colore, di cui il bianco è la più comune, e per il suo aspetto e il suo carattere obbediente ha riscosso successo internazionale come animale ornamentale da compagnia. Vari territori asiatici usano la loro carne nera in cucina, considerandola curativa come succede per la carne delle galline Cemani. C’è una sottorazza barbuta e una versione nana.

Origine delle moroseta

Il luogo preciso di origine e origine della razza è sconosciuto, sebbene la maggior parte delle fonti attribuisca la paternità alla Cina, mentre altre fonti sollevano la congettura di un’origine nel sud-est asiatico. Le prime fonti scritte che parlano di una gallina simile alla Moroseta risalgono al diario di Marco Polo, che scrisse nel XIII secolo di aver osservato galline dal piumaggio lanoso durante i suoi viaggi in Asia. L’esploratore vide questi polli nel regno di Fugiu, corrispondente all’attuale provincia del Fujian la cui capitale è Fuzhou, e più precisamente nella città di Quenlinfu (l’odierna Jian’ou).

Caratteristiche fisiche delle moroseta

La Moroseta è una gallina leggera, più piccola delle razze considerate leggere, per cui può essere considerata una seminana. Secondo le varie regole mondiali, la Moroseta non supera mai i 1.800 chili nel maschio e i 1.300 chili nella femmina. La caratteristica principale della razza è il piumaggio setoso, simile al mantello di alcuni mammiferi e la tessitura della seta. Questa particolarità sarebbe dovuta alla mancanza di uncini nelle barbule del piumaggio, che in altri uccelli costituiscono un piumaggio compatto. Così le barbule restano disgiunte e “disordinate”. Per questo motivo, il piumaggio della Moroseta è morbido, setoso e liscio.

Hanno la pelle e la carne nera

Un’altra caratteristica fondamentale è il derma nero, il cui melanismo si estende anche alle ossa e alla carne. Pertanto, anche il viso, le barbe e la cresta sono neri (da cui il nome “Moroseta”), mentre i lobi delle orecchie sono turchesi. Nelle nazioni di lingua inglese, la razza è chiamata Silkie o “Silky”. Inoltre la Moroseta, a differenza della maggior parte delle razze, ha 5 dita anziché 4, caratteristica tipica di alcune razze di polli. La razza ha un pennacchio di piume sulla testa e piedi piumati come se indosasse dei pantaloni anni 70, e c’è una sottorazza barbuta in cui le barbe sono quasi assenti.

Colorazione delle moroseta

La colorazione più comune è il bianco, che più di ogni altro fa risaltare la caratteristica pelle nera per il contrasto cromatico tra derma e piumaggio. Altri colori abbastanza comuni sono il nero e il fulva. I colori più rari sono blu, grigio perla, rosso, giungla e argento giungla. L’attuale selezione olandese è la Bianca maculata nera, la cui colorazione è assente da altre razze ed è derivata dalla Moroseta Bianca, Moroseta Nera e Livorno Bianca, in cui il bianco è dominante, in contrasto con il recessivo Moroseta.

Nuove combinazioni di colori

Laddove il bianco e il nero recessivi danno origine a pulcini neri, l’accoppiamento tra un pulcino bianco dominante e un pulcino nero produce animali maculati. Ciò si verifica quando il bersaglio è eterozigote; se è presente in uno stato omozigote, risulteranno pulcini completamente bianchi. Gli allevatori continuano a selezionare nuove varietà di colore visto il successo della razza. In Belgio sono stati inventati i colori Birch e White Columbia, apparsi nel 2008 a Bruges, nell’ambito del Campionato Europeo Continentale dedicato a Moroseta.

Galline moroseta prezzo

Mentre un uovo di razza moroseta lo possiamo trovare sui 3 euro, una gallina adulta della razza omonima ha un prezzo che si può aggirare dai 30 ai 50 euro. In conclusione, le moroseta oltre ad essere ottimi animali da compagnia, sono le galline giuste per chi si occupa di allevarle e poi venderle sia privatamente che nei mercatini. Otiima compagna per i bambini a partire dai 6 o 7 anni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.